Dopo l’incredibile free solo a El Capitan, Alex Honnold ha deciso di cimentarsi in un’altra impresa. Abbandonando le scalate su roccia sulle quali ha regalato grandi emozioni, ha deciso di partire per una piccola spedizione alpinistica in Alaska in compagnia del filmaker e climber Renan Ozturk e l’alpinista Freddie Wilkinson.  L’obiettivo della spedizione era la Wine Bottle Tower, una famosa via sulla parete est del monte Dickey.

Attraversato il ghiacciaio del Ruth, in condizioni non buone, hanno piazzato il campo base sotto la parete che però si presentava bagnata. Nell’attesa che la parete fosse in condizioni hanno aperto due piccole nuove vie su una montagna vicina chiamata The Stump. Dopo una settimana d”attesa le gelide temperature dell’Alaska hanno avuto la meglio e la spedizione ha deciso di fare ritorno.

Honnold ha così commentato su Facebook il tentativo alpinistico: “Sono appena tornato da un breve viaggio nel Ruth Gorge in Alaska dove ho svolto un lungo e lento corso in alpinismo. Grazie a Renan e Freddie per trasformarmi lentamente in un alpinista. Non abbiamo compiuto il nostro progetto ma abbiamo aperto due piccole nuove vie e ci siamo goduti la vista sulle montagne intorno a noi”.

 

Foto in alto @ Alex Honnold sul The 

Lascia un commento